Amici sparsi… anzi no, uno, Daniele! :-p

Ho notato che ogni tanto capita che mi viene voglia di scrivere un po’ di pensieri che mi “ballano” in testa: spesso la sera, quando i bimbi sono a letto, Irene è in camera a rilassarti con la #meditazione e/o #reiki e io sono al PC a sistemare un po’ di documenti digitali, ad aggiornare, ecc… e nel mentre mfuc, sì cazzo, mfucdc !! (E non penso di avere dei problemi di salute per ciò) (Ma visto che alcuni potrebbero non essere d’accordo, non scrivo troppo chiaramente cosa faccio, che poi magari…). Mi ricordo che sulla Smemo delle medie scrivevo spesso così, tutto con le iniziali delle parole… (Agenda che ho ancora, ovviamente); fatto sta che così, forse anche a causa dell’effetto di quello che faccio, mi ritrovo con questi pensieri che generalmente toccano un po’ di tutto, dall’amore, al sesso, al lavoro, alla famiglia e in questo caso agli Amici… ma non degli amici qualunque, ma degli Amici con la A maiuscola! E in cima a questa lista ci sei appunto tu Daniele! Lo eri all’epoca e lo sei anche adesso… Daniele, il mio Caro e non più giovanissimo (avevo scritto vecchio, ma non divaghiamo troppo…) Amico Daniele! Ho passato i 40, e non penso di averti mai detto nulla del genere neanche in passato no?? No, e non perchè non provassi affetto per te, anzi, eravamo SEMPRE insieme cazzo! Vedi uno vedi l’altro… Forse non c’era bisogno di dirlo, forse sarebbe stato troppo da gayo, che ne so, comunque visto che non ci sono mai riuscito, lo faccio adesso in questo momento che mi è venuto in mente visto che domenica Diego ha fatto 9 anni (agevolo le foto, per vederle grosse tx destro apri in nuova scheda) :-p PS: Che DELIRIO… 10 bambini in casa… IO… che quando ero piccolo in casa 1 o al massimo 2 per volta… haahhahhahah! PPS: La prima foto non c’entra nulla col compleanno, ma mi piaceva! E QUI, Faccio quello che voglio… anzi, non è vero… se a qualcuno da fastidio qualche foto me lo dica che tolgo immediatamente :-p

E quindi, Spero proprio che lui riuscirà a trovare un Amico come TU lo sei stato per me!!

Senza di te sarebbe stato decisamente peggio, sei stato la mia spalla, la persona che più mi capiva e con la quale stavo meglio! :-), la persona con la quale bastavano 2 parole… L’amico sincero e leale che tutti avrebbero dovuto avere! Poi ci sono andato fuori e la mia spontaneità, l’attenzione, il benessere psichico è andato a ramengo e Irene ha preso un po’ il tuo posto diciamo, e non che prima non volessi stare con lei, ma questo è un altro pensiero a parte.

Posso forse sembrare egoista, ma è la parte più superficiale della mia pelle ad essere così, e del perchè sia così non lo so, “colpa” dei miei genitori? Colpa dei geni? Colpa del contesto in cui sono nato e vissuto?? Nel profondo, ho pensieri “caldi” per tutti… E poi anche a Irene non ho mai detto #tiamo (forse non lo provo?!? Forse sono così Orso, Egoista, Insensibile, sono così una Merda??) Boh, ho centomila sfaccettature in testa, ma anche se NON SO cosa SONO, SO quello CHE NON SONO… Potessi vorrei il bene per tutte le persone, sì TUTTE, compresi gli immigrati, compresi gli uomini di colore, anzi, soprattutto loro… (ma QUI è un’altro argomento ancora)

Comunque rispetto al passato, non c’è storia, la vivo e ragiono in maniera diversa… non necessariamente riesco a identificarla come migliore o peggiore, ma è sicuramente diversa, e sono comunque cambiamenti che ho probabilmente bisogno di nuovo di fare, ho bisogno di riuscire a RIPROGRAMMARE…. (la testa intendo!!) :-p

Nulla di grave comunque e nemmeno di brutto, tengo a precisare, anzi, penso che il cambiamento (oltre che fisico, ci sia anche psichico) fa parte della natura del genere umano penso, quello fisico senz’altro almeno… ma anche il pensiero non scherza. In fin dei conti ogni giorno è sempre del tempo in più di consapevolezza, e passa un giorno e ne passa un altro, e via un altro e sono settimane…. e sono mesi… e poi anni…. non è sempre semplice (ANZI, quasi mai) gestire questi pensieri/situazioni…. da ragazzo, da amico, da adulto a padre e un domani magari da nonno…. ma ora mi sto “perdendo”…. il titolo di questo post, #pensierisparsi riadattato per l’occasione.!

Grazie Dani!

Va’ quanta roba ho tua…. purtroppo prima dei cellulari non ho nulla di digitale. Ci fumiamo una sizza?!? .-p (non lo noterai, ma il file l’avevo chiamato “Continua a tossire e vuole fumare.amr”)

Poi non c’entra un cazzo, ma cercando tra le robe vecchie, ho trovato anche queste foto che non ho mai caricato da nessuna parte penso, e visto che siamo in tema nostalgia vecchi anni…. 🙂

(Ero proprio un figaccione nè!!)

Pensieri sparti parte …. boh!

Cazzo… (rischio la censura??) Google mi penalizza se inizio con Cazzo?!? Devo mettere un banner dove dico che il mio sito può contenere materiale non adatto ai minori?!? Rischio magari una multa?!? Mi fanno chiudere tutto?!? Capirai

Devo aggiornare il blog… o meglio devo aggiornare “il motore” che ci sta sotto… in linguaggio tecnico PHP e SQL… e voi vi starete chiedendo cos’è questa roba qui… e io che vi rispondo: è una sorta di programma, o meglio LINGUAGGIO con cui in questa parte del sito creo contenuti… E che contenuti eh?!??!…

Voi pensate che io sia un “genio” del PC… e con Voi intendo conoscenti/amici che sostanzialmente siete un po’ scarsi con l’informatica, e allora io ai vostri occhi appaio come Competente…. competente solo perchè magari Voi avete “difficoltà” nel salvare il nuovo contatto sull’account Google piuttosto che sul telefono… (NON SI FAAAA, tutto su Google, ma occhio a dare i permessi ad app di condividerla, ecc… )….

E quindi niente… non so cosa fare, è da un po’ che il sito mi dice di fare questo aggiornamento. Avevo richiesto supporto anche su un qualche sito, ma non ne sono venuto a capo, forse anche per pigrizia, per carità, ma anche in questo campo, la passione, la forza di stare CONTINUAMENTE aggiornato, mi pesa… non riesco, #discofull

malinconia #difficilecrescere #lavita #pensierisparsi

Comunque, da 54 minuti l’Inghilterra non è più in Europa… sicuramente un fatto importante, ma io sono ignorante e tanto più di questo non so, anzi, ho sentito alla radio che per le varie partite di calcio (Europei?) Giocheranno lo stesso…. (non che a me freghi, perchè come dicevo da bocia e ridico adesso, io sto al calcio come il pomodoro sta al tiramisù)… in ogni caso, da ignorante, penso sia una cosa importante e complicata…. come complicato il fatto di sto Coronavirus… mizzeca oh che roba… ho visto dei video nelle storie di Rovazzi dove le persone che sono praticamente obbligate a stare a casa, a certi orari si ritrovano sui loro balconi e iniziano a cantare tutti assieme…. “da brividi cazzo”

Beh direi che un po’ di pensieri sparsi li ho lasciati, sono anche un po’ bollito, più di tanto non glielafò

Pensieri sparsi: riflessioni sulla fine del 2018… monologo1

Boh… non so se è una buona idea… dico; iniziare a scrivere un post impegnativo alle 3 di notte di un sabato sera qualunque (anzi, è l’ultimo sabato sera del 2019), ma comunque di un sabato sera stancante, forse non è la migliore idea nè per me, nè per voi…. voi chi?!? Chi legge?!? Chi “spia”?!? Chi sa?!? Chi aiuta??!?…

Fondamentalmente scrivo perchè vorrei dire ai miei cari E A ME STESSO, di tenere duro, di cercare di provare a vivere il 2020 con positività nel pensiero, di non farsi spremere in malo modo dalle cose che non vanno, di cercare di fare il meglio che possiamo IN OGNI caso, e in tutti i contesti, che poi, che senso avrebbe fare e pensare il contrario?…. A che pro?! Cambia qualcosa? Forse preparasi “meglio” al peggio aiuterebbe?!

Questi ultimi mesi sono stati pesanti, pesanti PER TUTTI, (ovviamente di più per chi la faccenda la sta vivendo in prima persona….) sto parlando di te Irene, di te, mia cara NENEMUSHA… (poi il film dobbiamo rivedercelo)… ormai penso che le persone a noi vicine sappiano della Sclerosi Multipla quindi è inutile girarci attorno, anche se nel tuo blog non ne hai mai parlato e spero che non ti dia fastidio se ne ho scritto io.

Quindi, tra l’arresto cardiaco di mio padre in estate, la tua accertata malattia a inizio inverno, direi che il 2019 lo possiamo ARCHIVIARE in una bella cartella nascosta nel più profondo cassetto disponibile del nostro cervello e di non pensarci più per mooooolti anni eh? 🙂

Prossima settimana torniamo se vogliamo nel posto dove sono iniziati i grossi casini della vita, a Spotorno, ma ci torniamo con un’energia in più no?!? Ora abbiamo (hai) anche il Reiki tra le mani, e sono sicuro che nel caso potrai usarlo per “difendere” anche noi dallo sconforto nel caso dovesse venir fuori! Perchè anche se è ingiusto dirlo, sei sempre tu che in ogni caso hai la forza di darci energia, lo facevi prima e lo fai ancora di più adesso che stai riprogrammando la vita.

Ragiono come sulla memoria di un PC, mi piace pensare che ogni tanto un reset, un ripristino di fabbrica possa fare bene anche all’essere umano. Siamo pieni di ansie, di rancori, di rabbia per cazzate, ogni tanto bisogna cancellare!. La mia prima GROSSA formattazione l’ho fatta a 23 anni, perchè anche l’adolescenza avanzata non è mica una passeggiata nè!. A suo tempo sono ripartito con un sistema nuovo, con nuovi aggiornamenti e nuove opzioni disponibili per affrontare meglio la vita e i nuovi problemi. Ad oggi non so dire se sia stato un’aggiornamento giusto, ma sicuramente mi ha permesso di continuare a vivere “serenamente”. Tu mi hai aiutato, mi hai sempre aiutato, siamo cresciuti assieme e con te e Daniele ho avuto sempre avuto rapporti onesti e sinceri.

Ora forse devo “riprogrammare” assieme a te.

Mi girano le palle per la politica… che non fa nulla per aiutare concretamente a risolvere i problemi, vorrei una politica fatta di giovani, di ragazzi che hanno voglia di lottare in primis per proteggere il nostro pianeta, gli anziani sono troppo “corrotti” nei pensieri e nei modi, spero che Greta Thunberg riesca a spronare un po’ questa classe dirigente che non capisce che dobbiamo occuparci della nostra casa, della Terra… non abbiamo futuro altrimenti.

Vorrei che le persone meno fortunate abbiano sostegno, che i ricchi siano OBBLIGATI a contribuire maggiormente, che le industrie che inquinano siano boicottate… ribadisco, lasciamo fare ai giovani. Io a 41 sono di nuovo in evoluzione un po’ come i Pokemon, ma pur non essendo giovane e nemmeno vecchio, non ho pensieri e certezze “chiare” e nette, sono pieno di dubbi. Quando avevo 20 anni pensavo che quelli di 40 avessero una saggezza e consapevolezza della vita forte. Io sto ancora aspettando questa ispirazione 🙂

Il tempo passa, la vita sfugge e il tempo non torna, non perdiamoci in cazzate! Buon 2020

https://www.patrickweb.it/blog/multimedia/2019/12/Elicottero-gatto-spavento.mp4

2018 Villaggio Li Cucutti – Budoni (OT) Sardegna Ajo’!

Scrivo questo post #PERDIRECOSA?!? Per dire che sono rientrato ieri dalle ferie estive con la #family quelle che SE TI VA BENE fai #unavoltaallanno perchè si sa #BENISSIMO come stanno le cose… ognuno sa bene (che poi in realtà così non è…) come stanno le proprie…. ma nessuno delle mie cerchie naviga nell’oro quindi in questo momento penso che #unavoltaallanno ci stia bene! .-p

Di interessante da dire!?!

Animazione del villaggio #licucutti ottima …Tutto lo staff di #villaggibravo #strepitoso Alessandro e gli altri…

Sara… la prima che mi ha salutato (o meglio, la prima che mi ha preso in giro sul mangiare…. stavo caricando un po’ troppo dal buffet!!)

Chiara… fisico statuario! Ottima ballerina.

Camilla e Pierluigi… (a cui pensavo di svelare il trucco di magia del secolo e che in realtà lui sapeva benissimo! Che figuraaaaa 😉 )

Giulia che faceva ballare i pargoletti! (OTTIMA musica da disco!) Nicolas, Loris, Thomas…

Beh, bravo al tecnico Dj Pischedda! e Michelle per le foto… ovviamente le più belle di questo album!

Un saluto particolare anche a Silvietta con la quale ho scambiato un paio di battute solo all’ultimo purtroppo, ma lei era un po’ “la Diva” come Alessandro! Ottima persona, intraprendente, ballerina, molto spigliata!! Io l’ho soprannominata la cavalletta, non stava MAI ferma! Ottima spalla per il pazzo Alessandro!!

Insomma, grazie allo “staff” per averci fatto un po’ spensierare ;-=)

PS: Ma lo sapete che non ho mai usato il telefono per tutta la settimana?!? Lo lasciavo sempre in camera! Guardicchiavo ogni tanto la mail, ma ZERO #instagram, zero #facebook (ma questo non è stato difficile) pochissime news, giusto QUELLE a cui ci tenevo (Aosta e “affari spaziali”…) e i post di Paolo Attivissimo.

SI STA PROPRIO BENE alla fine senza “tecnologia sociale“… oggi avevo proposto anche a Irene di toglierci da tutti i social… ma sai quanto tempo in più si guadagna?!?… Per riprendere un po’ il filo sto facendo notte (sono quasi le 3 del mattino), e non ho ancora “socializzato” diciamo, ma scaricato foto, convertito i filmati, backup su NAS, archiviazione in cartelle dedicate, no #adminchiam , ma con data, luogo, orario ecc… Poi bisogna aggiornare centrale allarme, leggere più di 1000 news… ci vuole TEMPO!!

Saluti a todos… (tantissimissimo tempo che non facevo un album on-line…!!) e un bacione alla famiglia che mi sopporta e malgrado tutto mi portano sempre dietro con loro e non mi abbandonano in autogrill… Io ODIO l’aereo… io ODIO il mare… io ODIO la sabbia… mi ricorda un qualche puffo…

 

Perché preferisco la montagna al mare… (è Patrick che scrive!) :-p

Visto che spesso mi ritrovo a ribadire questa mia preferenza e a notare come subito lo sguardo si fa sbalordito 😯 sul viso del mio interlocutore, provo a buttare giù 2 righe del perché ho questa idea…✨

Premesso che sono nato e cresciuto in montagna🗻, ho sempre vissuto in Valle d’Aosta e le montagne sono sempre state intorno a me fin da bambino, ma penso che analizzando del perché di questo mio gusto “particolare” mi viene da pensarla così:

Sono sempre di corsa, sia mentre lavoro che durante il tempo libero, quando sono in “relax”, ho comunque in testa il cronoprogramma del relax stesso… se sono sdraiato in fondovalle, mi piace alzare lo sguardo sulle montagne attorno, immaginandomi di come raggiungere la cima, mi piace osservare il percorso che farei, evitando quei pezzi che mi sembrano insidiosi, magari pensando di passare nel boschetto e di attraversare il ruscello in quel punto… Mi piace chiedermi cosa ci sarà dietro la cima, cosa potrei vedere da così in alto!

Al mare… sei seduto e cosa osservi?!? Guardi la linea dell’orizzonte nel vuoto, puoi ammirare qualche barca che passa, ma di certo non puoi programmare di raggiungere la linea dell’orizzonte a nuoto o di passare da un punto piuttosto che da un altro, senza una barca hai ben poche possibilità di esplorare.

L’idea mia del mare per rilassarmi è di avere una casetta (anche piccola), di non avere gente intorno, di non aver bisogno di sgomitare per un piccolo spazio all’ombra sotto un ombrellone ecco, anche solo una cosa del genere:

non mi sembra la villona da 4milamiliardi… una casetta con una panchina all’ombra e il mare che mi risuona nelle orecchie… QUESTO sì, questo potrebbe rilassarmi. C’è anche da dire che comunque anche in un posto così con i bimbi non sarebbe proprio un relax perchè appena seduto tempo 2 minuti e partirebbe “papà, naso, papà pipì… ho fame… ecc…” ma questo succede sia al mare che in montagna!! 😉😘

Altra cosa non trascurabile che influenza questa mia preferenza… io ODIO l’aereo, ODIO volare e quindi il dover prendere l’aereo per andare al mare, mi fa odiare anche il mare stesso!

Insomma, sono un montanaro bacanotto, e a meno di non riuscire a vincere al superenalotto penso che difficile che riuscirò mai a divertirmi e rilassarmi al mare!