Cinema: Come tu mi vuoi

Trailer: [qui]

Trama: Giada, look da sfigata, un po’ per necessità, un po’ per partito preso, è una studentessa modello alle prese con il dilemma dei tempi moderni: essere o apparire. Riccardo, viziato e bello, è il tipico prodotto moderno dei quartieri alti; un concentrato di muscoli, moda e qualunquismo. Due mondi opposti che entrano in rotta di collisione in un’aula d’esame all’università. Per una serie di coincidenze, Giada si ritroverà a dare ripetizioni a Riccardo.Tra i due scocca l’amore. Però Giada capisce che Riccardo si vergogna di lei, che non la considera degna di entrare nel suo mondo. Pur di riconquistarlo, Giada rinnegherà i propri ideali, cambierà modo di essere, di vedere e di pensare.

Questa sotto  la metto solo perchè mi sembra di riconoscere lo screen saver del sistema operativo del PC   

 

Marche rilevate: anche qui non me le ricordo bene . Cmq mi sembra parecchi cellulari della Nokia.

Condividi con

2 commenti su “Cinema: Come tu mi vuoi”

  1. proprio carino questo film, anche se ultimamente c’è questa moda della bruttona non considerata e derisa che grazie ad un mago del look diventa cigno ricercato!

  2. Sì, la storia non è sicuramente originale e anche l’epilogo era un po’ scontato… Però, anch’io l’ho trovato molto carino, semplice ma non troppo “adolescenziale”!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *